"Ci auguriamo che il nuovo governo dia un'accelerazione ma non c'è da farsi grandi illusioni, io credo che dobbiamo accelerare i tempi di valutazione dei vaccini di Aifa ed Ema e cominciare a produrre in Italia le dosi".

Lo ha detto il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca. "I tempi di attività delle agenzie di controllo Aifa ed Ema - ha spiegato - sono incompatibili con i tempi dell'epidemia, non possiamo perdere mesi per affrontare una pandemia, si deve accelerare, Le due agenzie devono lavorare anche la notte e devono essere valutati tutti i vaccini presenti nel mondo. Poi dovremmo produrre in Italia i vaccini. Quando ci dicono che ci vogliono mesi per adeguare le tecnologie, io dico che se cominciamo a lavorare oggi, 24 ore al giorno, a giugno, luglio, agosto abbiamo le tecnologie, in modo particolare i bioreattori che servono per produrre i vaccini, ma se non abbiamo capacità di programmazione arriveremo sempre tardi".