"La mia preoccupazione è che non cominciamo a perdere la testa a Carnevale. Mangiatevi la lasagna, mangiate le zeppole ma tenetevi la mascherina sul volto".

Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel primo giorno in cui in regione viene meno l'obbligo della mascherina all'aperto che resta però in caso di assembramento. "Per la verità - ha detto De Luca a margine di un'iniziativa a San Valentino Torio - eravamo già in zona bianca da una settimana. Con le altre regioni sono stati un po' più tolleranti ma ci siamo abituati.

L'ordinanza per l'uso obbligatorio della mascherina in caso di assembramento rimane in vigore, ma peraltro per decisione nazionale. Stiamo tornando alla vita normale. In Campania abbiamo fatto veramente un miracolo con 10 mila dipendenti in meno nella nostra sanità. Cerchiamo di non perdere quello che abbiamo fatto, un po' di attenzione, un po' di responsabilità e ci riprendiamo la vita".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"