"Abbiamo una situazione drammatica nel reperire figure professionali nell'ambito dell'urgenza e dell'emergenza, soprattutto medici da destinare ai Pronto Soccorso e anestesisti. Lo segnaliamo ogni giorno da anni, ma al ministero sono molto distratti". Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine degli incontri avuti in provincia di Avellino dove ha inaugurato il primo centro antidiabetico presso il distretto sanitario di Montoro (Avellino).

"Garantisco la massima attenzione -ha poi aggiunto De Luca- alle esigenze sanitarie di questo territorio nell'ambito di quanto previsto dalla programmazione sanitaria e dai vincoli finanziari". Sull'ospedale di Solofra (Avellino), accorpato al "Moscati" di Avellino con la cancellazione del pronto Soccorso, sostituito da un punto di prima emergenza, De Luca ha respinto polemiche e proteste animate da comitati cittadini. "E' un ospedale non più a norma - ha sottolineato De Luca - sul quale abbiamo investito dodici milioni per la ristrutturazione tecnologica e impiantistica. Sono previsti 108 posti letto per la lungodegenza e con quattro posti letto di terapia intensiva. Completeremo e consegneremo questo bellissimo ospedale entro il prossimo mese di dicembre. Con i comitati se la vedano i consiglieri regionali irpini. Non ho intenzione di prendermi diffide e denunce se la legge stabilisce parametri precisi".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"