Oggi vorrei chiarire un concetto molto importante soprattutto per chi si approccia a cambiare le proprie abitudini alimentai: la dieta non è una punizione che ci priva delle nostre libertà alimentari, ma un percorso fisico e mentale che ci aiuta a raggiungere obiettivi diversi.

Un’alimentazione sana ed equilibrata, può aiutarci, ad esempio, a “conquistare” il peso forma ma anche ad affrontare in modo sereno determinate patologie o momenti della vita in cui sia necessario intervenire anche da un punto di vista alimentare.

Nell’ottica di vivere meglio e avere un rapporto un po’ più sano col nostro corpo, dunque, dovremmo smettere di parlare di dieta e iniziare a parlare di nutrizione, ed evitare di pensare che esistano cibi – in assoluto – benefici o “malefici”.

Conoscere i cibi, la loro provenienza e le loro proprietà, ci consente di raggiungere una consapevolezza alimentare che ci porta a considerare il nostro piano alimentare come un alleato e non come l’ennesima montagna da scalare.

Lavorare su un cambiamento è difficile ma non impossibile e volersi bene deve essere la più importante missione di vita, considerando il corpo come il nostro tempio.

Per farlo nel migliore dei modi, in qualità di biologo nutrizionista il mio consiglio è quello di affidarsi da un professionista della nutrizione che, con un piano alimentare personalizzato, vi guiderà e vi aiuterà a raggiungere il vostro livello di benessere.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"