Infastidiva alcuni clienti di un locale nella movida di Pompei, poi lancia bottiglia di vetro contro i carabinieri accorsi sul posto.

I militari dell’Arma della stazione di Torre Annunziata hanno tratto in arresto Zakaria Badda, 26enne di origini marocchine, resosi protagonista di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Al 112 era stato segnalato in Piazza Bartolo Longo un extracomunitario che infastidiva, tenendo in mano una bottiglia di vetro, gli avventori dei locali che danno sulla piazza.

Sono intervenuti i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Torre Annunziata: alla vista dei militari, l’uomo ha lanciato la bottiglia che ancora teneva in mano, prima di fuggire a piedi. Rincorso e bloccato, ha continuato ad opporre resistenza ai militari aggredendoli a calci e pugni.

E’ stato tratto in arresto per lesioni personali nonché resistenza e violenza a pubblico ufficiale: è ora in attesa del giudizio direttissimo.