"il Covid diventerà endemico e possibilmente a giugno tornerà il pronto soccorso a Boscotrecase". L'annuncio è stato fatto da Gaetano D'Onofrio. Il direttore sanitario dell'Asl Na 3 Sud è intervenuto in occasione dei saluti di fine anno al Sant'Anna Madonna della Neve. Assieme a lui hanno parlato Adriano De Simone, direttore sanitario della struttura, e Pietro Carotenuto, sindaco di Boscotrecase.

E' la prima volta che il dirigente si sbilancia in merito alla questione pronto soccorso. Un tema che è molto a cuore ai cittadini dell'ara torrese-boschese. "Parlo da epidemiologo. Tra un paio di settimane avremo il picco di contagi. Poi la curva diventerà un plateau e tra marzo e aprile il Covid diventerà endemico. Se le mie previsioni saranno esatte, credo che finalmente sarà riaperto il pronto soccorso".

Dopo l'annuncio anche i ringraziamenti agli operatori di Boscotrecase. "Ricordatevi che i grandi risultati raggiunti dalla struttura li dovete solo ai vostri sacrifici. Nessuno ci ha mai aiutato. Ma l'Asl Na 3 ha risposto nel migliore dei modi".

Parole di elogio anche da parte del direttore sanitario De Simone. "Credo che non possa ricevere un regalo migliore dal 2022, che lavorare ancora assieme a voi. La struttura è stata rivalutata grazie all'impegno di ogni persona al suo interno".

Infine ha parlato il sindaco Pietro Carotenuto, che ha donato dei panettoni per gli operatori dei vari reparti del Covid Hospital. "Il presidio è diventato un Dea di primo livello e anche la Regione Campania ha deciso di investire su Boscotrecase. Presto l'ospedale diventerà una vera eccellenza per il territorio".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto