Nascondono la droga nel "Diario di Jack lo Squartatore": due persone finiscono in manette a Cava de' Tirreni. Sono Valerio Mandara, 30 anni, e Andrea Capone, di 27. Entrambi sono stati bloccati dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata - agli ordini del comandante Andrea Rapone - mentre percorrevano viale degli Aceri a bordo di un Toyota.

I due presunti pusher, che dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, sono stati trovati in possesso di 20 dosi di eroina. Dopo i controlli in strada è scattata anche la perquisizione domiciliare. Nelle rispettive abitazioni, le forze dell'ordine hanno rinvenuto e sequestrato 3 flaconi di metadone, 2 dosi di crack e una di cocaina.

Le dosi erano nascoste in un portagioie, a sua volta occultato in un vano ricavato tra le pagine del "Diario di Jack lo Squartatore". Sequestrati infine anche 6.230 euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita. Manette ai polsi, Mandara e Capone sono stati trasferiti nel carcere di Salerno.