Sono due gli arresti eseguiti dai carabinieri al termine di un'indagine che ha permesso di scoprire un ennesima piazza di spaccio, questa volta “allestita” nel quartiere murattiano. In manette sono finiti il 25enne Vincenzo Nasto e il 54enne Giovanni Di Maio, entrambi del posto.

Cinquecento gli episodi di spaccio passati al vaglio delle forze dell'ordine, molti dei quali “prenotati” tramite sms. Per una terza persona è stato infine disposto il divieto di dimora in due province: per i carabinieri era un complice degli altri due uomini.

vai alle foto