Un carico di stupefacenti e telefoni cellulari destinato ai detenuti del carcere di Benevento con l'ausilio di un drone è stato intercettato durante la notte dagli agenti della Polizia penitenziaria. La vista del drone ha insospettito gli agenti che subito hanno organizzato una perquisizione mirata che ha consentito il rinvenimento di quanto introdotto illegalmente. "A tutti quanti hanno operato - commenta il direttore dell'istituto penitenziario Gianfranco Marcello - va il mio plauso per sostenere il faticoso impegno al servizio dei cittadini onesti".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"