Due abiti made in Pompei indossati da Ornella Muti alla “prima” del Festival di Sanremo. Li ha realizzati lo stilista Francesco Scognamiglio, 47enne di Pompei che in passato ha “vestito” anche Madonna.

Amato dalle star ha creato per l’attrice due abiti couture, dedicando particolare attenzione all’utilizzo di tessuti sostenibili, in un omaggio onirico a una donna da sempre simbolo della bellezza italiana in tutto il mondo capaci, con le loro linee scultoree, di celebrarne un fascino sensuale che, ancora oggi, non ha eguali.

E per farlo Scognamiglio si è servito, nella prima creazione, del tulle di seta naturale color nude, che ha ricamato in tutta la sua lunghezza di Swarovski e li ha uniti a un’esplosione di cristalli in 3d sulle coppe della scollatura. E con questo abito la Muti ha aperto il Festival di Sanremo.

In abito scuro la seconda parte della serata, con uno spacco che lasciava intravedere la gamba sinistra.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"