Sarà conferito lunedì mattina dal pm della procura della Repubblica di Napoli Pierpaolo Filippelli l'incarico ai consulenti medico-legali che dovranno eseguire l'autopsia su Bruno Petrone e Luigi Tedeschi, i due rapinatori uccisi ieri a Ercolano dal rappresentante di gioielli Giuseppe Castaldo.

I due uomini avevano diversi precedenti penali alle spalle per reati contro il patrimonio, in modo particolare Tedeschi era conosciuto per aver messo in atto rapine in Emilia Romagna.  Intanto l'avviso di garanzia, come atto dovuto è stato notificato oggi a Giuseppe Castaldo - assistito dall'avvocato Maurizio Capuozzo -  che così avrà modo di nominare i propri consulenti.   Il rappresentante  infatti , risulta indagato per l' ipotesi di omicidio colposo per eccesso colposo di legittima difesa.

Catturato l'ultimo complice

Le immagini prima della rapina

I provvedimenti

Le dichiarazioni

Funerali pubblici per i rapinatori

Autopsia eseguita

La bagarre politica

Buonajuto denuncia le minacce al gioielliere

I carabinieri acquisiscono il video

Borrelli: 'La scorta per Castaldo'

Le dichiarazioni choc dei parenti

Le parole del figlio del gioielliere

L'assemblea straordinaria del Pd

La ricerca del 'palo'

Le dichiarazioni di Castaldo

Il gioielliere è indagato

Le pistole giocattolo

Il post di Salvini

Gli insulti dei parenti delle vittime - il video

I nomi dei rapinatori

La dinamica

Uccisi due rapinatori