Mercoledì 16 gennaio alle ore 17.30 a Portici, presso Villa Fernandes, il bene confiscato alla camorra ci sarù il nuovo appuntamento del V° ciclo di incontri del Portici Science Cafè. 

L’incontro, dal titolo "Economia civile e del benvivere”, avrà come ospite Alessandra Smerilli, docente di Economia politica presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium” e l’Università LUMSA di Roma. Alessandra Smerilli è anche membro del Comitato scientifico e organizzativo delle Settimane Sociali dei Cattolici, promosso dalla CEI.

All’incontro si discuterà di come si può contribuire a creare una nuova economia sostenibile e tanto altro.

Il Portici Science Cafè  è un  ciclo di incontri dove, con un linguaggio semplice e diretto, gli specialisti svelano gli aspetti più intriganti del mondo della ricerca, lasciando che il pubblico interagisca e si incuriosisca. Grazie all’ausilio di un  esperto del settore si affrontano temi quali, la finanza etica, il risparmio energetico, l’inquinamento ambientale, l’edilizia eco-sostenibile, il cyberbullismo e molti altri ancora, consentendo uno scambio di opinioni con il pubblico in sala. L’organizzazione degli incontri, che hanno luogo a cadenza mensile, è affidata all’Associazione BLab, la cooperativa sociale Seme di Pace onlus, il Comitato Beni Comuni Portici. Aderisce dal 2014 alla rete dei caffe-scienza italiani ed è l'unico caffè scientifico della provincia di Napoli.

Il Portici Science Cafè usufruisce della consulenza scientifica del Dipartimento di Agraria, dell’ENEA, del CNR, del Turtle Point di Portici, dell’IZSM e della Società Chimica Italiana – sez. Campania, oltre a godere del patrocinio del Comune di Portici.