"Senza gli aiuti dello Stato, aumenteremo i prezzi". A dichiararlo è Gino Camera, proprietario della nota pizzeria Gika a Torre Annuziata. L'imprenditore sta vivendo in prima persona gli effetti negativi dell'inflazione. Le bollette salatissime si susseguono senza sosta e vanno ad aggungersi alle altre ingenti spese dovute al mantenimento dell'attività. 

"Siccome all'interno della pizzeria è presente anche un giardino, in media pagavo bollette di circa 1.200 euro, massimo 1.700. Adesso la situazione è diventata complicata: sono arrivate due bollette salatissime: una da 3400 euro e un'altra da 2500. In tredici anni di attività non ho mai pagato cifre così alte per quanto riguarda l'energia elettrica. Se l'emergenza non rientra, sarò costretto ad aumentare i prezzi", ha spiegato l'imprenditore oplontino.

Gino Camera spera che siano varate al più presto misure finanziarie straordinarie per aiutare gli imprenditori in difficoltà. Una speranza che rischia di vanificarsi in quanto se anche fosse nelle intenzioni dello Stato erogare sussidi e bonus, sarebbe impossibile definire nei dettagli quando. L'Italia è nel bel mezzo della campagna elettorale e le elezioni sono previste per il 25 settembre. Una volta stabilito il nuovo governo, potrebbero volerci mesi prima di stanziare aiuti decisivi. 

"Al momento non me la sento ancora di fare rincari a tavola perchè è un momento difficile per tutti. Al momento pago e stringo la cinghia, però non escludo di aumentare i prezzi in futuro. Se persiste questa emergenza e lo Stato non riconosce almeno un credito d'imposta sarò costretto a farlo", ha chiarito Camera. 

"La mia idea è che lo Stato per agevolare gli imprenditori si attivi, in caso di bollette salatissime, per far recuperare almeno il 50% delle spese, magari tramite il credito d'imposta. Se questa cosa sarà fatta dopo le elezioni governative passeranno mesi e quindi senza aiuti è inevitabile per chi gestisce pizzerie e ristoranti valutare un rincaro a tavola".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"