“Proseguire con le Regionali 2015 il comune cammino già avviato alle ultime elezioni amministrative”. È questo il punto d’incontro raggiunto dai coordinatori regionali di Ncd, Udc e PpI. Gli onorevoli Gioacchino Alfano, Giuseppe De Mita ed Enzo Rivellini si sono incontrati poche ore fa a Napoli per “Rafforzare – fanno sapere – i rapporti unitari, dando prevalenza, soprattutto, a soluzioni concrete per il territorio”.

A fine mese è prevista una manifestazione che li vedrà uniti a definire “Programmi ed obiettivi che vanno oltre le singole sigle di appartenenza partitica e per offrire un contenitore unico aderente al Ppe a quanti finora si sono rifugiati nell´astensionismo o nel voto alle liste civiche”.

L’incontro di oggi apre nuovi scenari per gli accordi alle prossime elezioni regionali. Il dato oggettivo è la nuova legge elettorale regionale che andrà in vigore con la tornata del prossimo anno: non saranno più eletti 60 consiglieri ma 50. Anche il nuovo Presidente della giunta regionale potrà nominare 10 assessore invece dei 12 previsti oggi.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"