Emergenza casa: 9 istanze di sfratto al Piano Napoli.

E’ quanto sta accadendo ad alcuni nuclei familiari residenti nel quartiere popolare di Boscoreale. Una brutta notizia per gli abitanti del rione, che presto potrebbero essere costretti a lasciare le case dopo anni tra i dissenso e le manifestazioni di disappunto dell’intero vicinato.

“Abbiamo chiesto una proroga ai pm che stanno seguendo il caso – ha spiegato l’avvocato Luigi Amoruso, uno dei legali delle 9 famiglie colpite dalle istanze di sfratto -. Nel frattempo però le famiglie potranno restare nelle loro abitazioni, sperando che venga approvata in tempo la legge regionale in sanatoria degli alloggi pubblici”.

La nuova legge prevede l’ingresso nella graduatoria di assegnazione degli alloggi popolari per i cittadini che non abbiano precedenti penali, che siano in regola con i canoni di locazione, che abbiano residenza e che siano intestatari di un contratto di fornitura elettrica.

Al momento però, la speranza delle 9 famiglie colpite dall’istanza di sfratto è quella di attendere l’approvazione della nuova legge regionale in sanatoria degli alloggi pubblici, attesa per la metà di luglio prossimo.