Un lungo viaggio durato più di venti ore per fuggire dagli orrori della guerra in Ucraina. Sono arrivati ad Ercolano 54 tra donne e bambini ucraini che verranno ospitati in b&b e presso alcune famiglie. Ad accoglierli nella Chiesa del Redentore il sindaco Ciro Buonajuto, il sacerdote Valerio Piro, ma anche le famiglie, i rappresentanti delle istituzioni e del mondo dell’associazionismo.

A portarli in Italia il bus, partito all’alba di giovedì 3 marzo con a bordo il consigliere comunale di Italia Viva Ciro Santoro e i volontari dell'associazione Uniti per la Vita presieduta da Nicola Florio. Tra di loro anche Irina che hai nostri microfoni chiede “tanto aiuto al mondo intero per fermare la Russia, affinché non invada il nostro Paese, non uccida i civili, non distrugga le nostre bellissime città e poi occorre salvare tutti i ragazzi. Tutti! sia ucraini che russi”.

Donne e bambini sono stati accolti in chiesa in un’atmosfera calorosa con dolci e palloncini blu e gialli e saranno ospiti presso bed and breakfast e famiglie di Ercolano, Torre del Greco, Volla, Napoli e in un nucleo familiare della Sicilia. Ad occuparsi dell'attività sanitari degli ospiti ucraini è il comitato locale della Croce Rossa di Ercolano.

“Accogliere bambini e donne ci fa capire cosa è l'atrocità della guerra ma soprattutto ci fa capire che le nostre città devono costruire ponti di solidarietà perché solo così si crea la pace, non basta invocarla. Un appello lo faccio alle istituzioni: la solidarietà è cosa seria ed è cosa complicata. Non basta il Comune. Da domani mi auguro che questi bimbi possano stare al fianco dei nostri figli nelle scuole di Ercolano. Vogliamo che rimangano qui, si innamorino della nostra città e che possano viverla. Farò di tutto affinché questi ragazzi possano andare a scuola, possano avere l'assistenza sanitaria che hanno i nostri figli e frequentare la nostra città come fanno i nostri figli” – ha dichiarato il primo cittadino Ciro Buonajuto.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai al video