Ha aggredito con calci e pugni la moglie per futili motivi, procurandole traumi su varie parti del corpo. L’uomo, 30enne di Ercolano e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale.

Alla vista dei militari dell’arma, intervenuti d’urgenza nella sua abitazione, si è dato alla fuga, ma è stato subito raggiunto e bloccato.

La donna, giudicata guaribile in 7 giorni, in sede di denuncia ha raccontato di episodi pregressi di violenza e minaccia, finora mai denunciati. L’arrestato è stato portato a Poggioreale.