Aumentare il numero dei posti auto sul territorio di Ercolano, per venire incontro alla carenza di aree parcheggio e favorire l’iniziativa privata. Con questo intento la giunta comunale della città degli Scavi guidata dal primo cittadino Ciro Buonajuto ha deliberato, su proposta dell’assessore alla viabilità Gioacchino Acampora, un atto con il quale sarà possibile realizzare aree di sosta a pagamento, su proprietà private, gestite dai per un massimo di 120 giorni.

“Con questo provvedimento vogliamo dare una risposta concreta e immediata alla cittadinanza. Troppo spesso ci lamentiamo della mancanza di parcheggi, ma al contempo in città ci sono tante aree che potrebbero essere adibite per la sosta delle vetture. In pratica qualsiasi cittadino, anche senza partita IVA, potrà, attraverso la compilazione di una SCIA da inviare via pec al Suap, chiedere al Comune di realizzare e gestire un’area di sosta per le auto per una durata di 120 giorni solari” – spiegano Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale dell’Anci; e Gioacchino Acampora, assessore con delega alla viabilità.

 

Nella delibera approvata dal Comune di Ercolano si prevede, infatti, che l’area deve essere all’aperto e non deve ricadere nei confini del Parco Nazionale del Vesuvio; non deve essere realizzata alcun tipo di opera neppure a carattere temporaneo (movimentazione terreni, terrazzamenti, reti impiantistiche elettriche, idriche e fognarie) tali da comportare la modifica dell’assetto urbanistico ed edilizio dell’area; l’attività non può superare i 120 giorni in un anno; che non c’è bisogno di essere titolari di una partita IVA, ma che ogni sosta dovrà essere registrata con un’apposita ricevuta dove saranno annotate data, ora, targa e modello dell’auto; che il parcheggio può essere attivo dalle ore 8.00 alle ore 24.00 e che la tariffa oraria è di 1 euro.

 

Inoltre l’area parcheggio deve disporre di uno stallo per disabili ogni 20 posti auto e di un estintore a carrello ogni 100 posti, oltre ai contenitori della raccolta differenziata. Il modello di SCIA rintracciabile sul sito internet del Comune di Ercolano dovrà essere inviato debitamente compilato e sottoscritto, insieme alla documentazione richiesta, via pec all’indirizzo [email protected].  


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"