Era nascosta in casa la cocaina, quella che i carabinieri della tenenza di Ercolano hanno scoperto procedendo poi all’arresto dei coniugi Pasquale Pirone (31 anni) e Rosa Borrelli (25 anni). La ‘scoperta’ nel corso di una perquisizione domiciliare, durante la quale gli investigatori hanno rinvenuto 5,7 grammi di ‘polvere bianca’ in dosi, materiale vario per il confezionamento degli stupefacenti, un bilancino di precisione e 485 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. A quel punto marito e moglie sono stati accompagnati in caserma per le formalità di rito e sono in attesa del processo con rito direttissimo.