Diciottenne ad Ercolano denuncia di essere vittima di un pirata della strada, ma si era inventato tutto e finisce nei guai. La storia per non pagare i danni all'auto su cui era finito con il suo scooter. Controlli in più città del vesuviano. Un servizio notturno a largo raggio per i Carabinieri della compagnia di Torre del Greco che insieme ai militari del reggimento Campania hanno setacciato diverse zone di Volla, Portici e Torre del Greco. Identificate 66 persone e controllati 53 veicoli.

Durante le operazioni i militari hanno arrestato su disposizione del Tribunale di Napoli Giuseppe Lucchetti, 68enne di Portici già noto alle forze dell’ordine. Reiterate le violazioni accertate durante la misura che hanno portato al trasferimento in carcere dell’uomo.
Denunciato a piede libero per evasione un 32enne di Ercolano sorpreso dai Carabinieri all’esterno della sua abitazione senza un giustificato motivo.

Denunciato anche un appena 18enne per simulazione di reato. Il ragazzo lo scorso 20 ottobre aveva denunciato di essere stato vittima di un pirata della strada che tamponandolo gli aveva fatto perdere il controllo dello scooter impattando così su un’auto in sosta. I carabinieri hanno accertato che il 18enne si era inventato tutto.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"