È tornato nuovamente dall’anziana zia, di 86 anni, per estorcere 100 euro che gli sarebbero serviti per comprare la droga. La vecchietta di Ercolano, stanca ed esasperata, ha chiamato il 112 chiedendo aiuto. Sul posto sono giunti i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre del Greco che hanno arrestato il nipote 30enne, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di estorsione e lesioni personali.

Il giovane aveva avuto i soldi dalla zia prendendola a calci e pugni. Durante la denuncia dell’anziana sono emersi episodi simili.