Un incendio, sulla cui natura sono in corso indagini, si è sviluppato nella tarda serata di ieri in Contrada Castelluccio a Ercolano.

Ad andare a fuoco, dei rifiuti in un'area di circa cento metri quadrati. Nessun danno a persone. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della locale Tenenza.

“Ci rendiamo conto che mentre si chiacchiera, respiriamo veleno?'' dice il sacerdote della chiesa del Sacro Cuore di Gesù Marco Ricci che presiede l'associazione Ambiente, Vesuvio, Salute. ''Il fatto che Ercolano sia città della legalità, già candidata due volte a capitale italiana della cultura, non deve rappresentare solo un marchio teorico. Questo non è un parlare male o segno di disamore verso la propria città. Anzi, è il contrario. Come pastore di una comunità raccolgo quotidianamente il grido di dolore, rabbia, stanchezza e rassegnazione della gente; amare significa non adulare, avere il coraggio della verità e della denuncia del male, senza mettere la polvere sotto al tappeto per avere visibilità di una fragile facciata. È il Vangelo che me lo impone''.