Una storia di violenza familiare ad Ercolano dove i Carabinieri hanno arrestato un 25enne che ha aggredito a schiaffi e pugni la mamma, la sorella ed il fratello a seguito di un diverbio nato per motivi legati all’uso di droga.  

In preda alla rabbia ,il giovane ha addirittura stretto  stretto al collo della mamma sessantaseienne,  una cinta da uomo, poi sequestrata.

L’aggressione nel contesto domestico è scaturita da dissidi legati al consumo droga da parte del ragazzo, anche perché avveniva all’interno dell’abitazione. Intervenuti dopo una chiamata al 112, i carabinieri della tenenza di Ercolano lo hanno bloccato e tratto in arresto in flagranza per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.
 

I familiari sono stati medicati in ospedale e giudicati guaribili dalle lesioni rispettivamente in 7, 7 e 10 giorni.
l’arrestato è stato tradotto in carcere.