Tentando di mettere in atto la truffa dello specchietto ad Ercolano.

Un evergreen che ha portato all’arresto di un 40enne e un 25enne, entrambi di Casalnuovo di Napoli e già noti alle ffoo.

I due, simulando un incidente stradale lungo via Benedetto Cozzolino, hanno indotto un’automobilista a credere di essere stato responsabile del danneggiamento dello specchietto retrovisore della loro auto. Promettendo di non coinvolgere le assicurazioni hanno chiesto 70 euro per ripianare il danno subìto.

 I militari, infatti, hanno facilmente individuato la loro vettura e durante una perquisizione veicolare hanno rinvenuto e sequestrato uno specchietto integro, il denaro sottratto con l’inganno poco prima alla vittima e un attrezzo utilizzato per simulare lo scontro tra auto.