I carabinieri della tenenza di Ercolano hanno arrestato un 36enne incensurato per furto di energia elettrica.

Il contatore del suo minimarket era stato manomesso da un magnete in grado di alterare la rilevazione dei consumi. I tecnici hanno stimato un furto di energia pari a circa 6mila euro.

L'uomo è stato sottoposto ai domiciliari.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"