I carabinieri della Compagnia di Torre del Greco hanno arrestato un 31enne di Ercolano in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Nola su proposta della locale procura, nei confronti di un 31enne di Ercolano, ritenuto gravemente indiziato di una rapina perpetrata il 27 luglio scorso.

L’uomo - calzando un casco da motociclista – minacciò con una pistola la proprietaria di un esercizio commerciale di San Sebastiano al Vesuvio pretendendo e ottenendo 200 euro, frutto dell’incasso di quella giornata. Fuggito in sella ad uno scooter, il 31enne fece perdere le proprie tracce.

Le indagini dei militari partirono immediatamente. Grazie all’analisi delle immagini di sorveglianza e alle testimonianze dei presenti il rapinatore è stato identificato e le ricerche avviate.

Dopo alcuni giorni il 31enne è stato rintracciato mentre passeggiava in un vicoletto di Ercolano. Aveva  provato a cambiare il proprio look ma nonostante ciò è stato riconosciuto e bloccato, dopo un timido tentativo di fuga.

L’uomo è finito in manette ed è stato tradotto al carcere di Napoli Poggioreale. dovrà rispondere di rapina aggravata