Durante l'operazione 'Mare Sicuro', guidata dalla Guardia Costiera di Torre del Greco, c'è stata  l’individuazione di uno scarico abusivo di sostanza di colore rosso e maleodorante in piena attività di immissione lungo il  tratto di mare antistante in zona Favorita a Ercolano, nei pressi dello scarico fognario principale cittadino.

L’attività investigativa degli uomini del Tenente di Vascello Pietro Vicedomini, in stretta collaborazione con la competente Procura del Tribunale di Napoli e con l’ausilio di tecnici ARPA Campania e Società GORI ha portato al rinvenimento,  attraverso specifiche  ispezioni a numerosi pozzi della locale rete fognaria oltre che ad alcuni esercizi produttivi ed insediamenti civili posti in prossimità dello scarico, di una serie di fusti contenenti presumibilmente lo stesso materiale riscontrato nelle scarico intercettato.

I fusti, rinvenuti in un locale destinato a falegnameria,  sono stati posti sotto sequestro per la successiva caratterizzazione del materiale ivi contenuto prevedendo ulteriori accertamenti nei confronti del titolare degli stessi.