Secondo raid vandalico alla scuola Giulio Rodinò di Ercolano, in pochi mesi. Ignoti nella notte tra il 6 e 7 agosto si sono introdotti all'interno del plesso scolastico ed hanno danneggiato il secondo piano dell'edificio dove sono stati aperti i rubinetti e danneggiati i sifoni. Con la fuoriuscita dell'acqua si è verificato l'allagamento di parte del secondo piano.

Durante l'incursione notturna, i vandali hanno anche distrutto alcuni armadietti. Sul caso stanno compiendo accertamenti i carabinieri. Infatti, ieri mattina i militari dell'ama, agli ordini del Tenente Gianluca Candura, hanno immediatamente visionato i fotogrammi della telecamere per scovare gli autori del vile gesto, che ha causato non pochi danni all'istituto.