Questa mattina nel Parco all'interno del Palazzo di Città di Ercolano è stata ritrovata gravemente danneggiata la statua che rappresenta un soldato dell'Esercito di Terracotta, donata dal Governo cinese nel 2016.

Il sindaco Ciro Buonajuto ha denunciato l’accaduto facendo arrivare sul posto i carabinieri. Effettuati i primi rilievi e prelevato tutte le immagini dei sistemi di videosorveglianza.

Sull’episodio è intervenuto proprio il primo cittadino: “Anche io ho visto che in questi giorni in tutto il mondo si sta assistendo alla distruzione di statue, ma non riesco proprio a capire perché qualcuno abbia deciso di accanirsi contro una statua che rappresentava il connubio tra due comunità dalla storia millenaria come quelle di Ercolano e Xi'An. Ora c’è solo tanta amarezza, ma vi assicuro che quando verranno individuati i responsabili di questo scempio mi impegnerò personalmente affinché abbiano una condanna esemplare”.

La buona notizia è che alcuni cittadini si sono mobilitati per restaurare la statua: “C'è già una cittadina ercolanese che mi ha contattato per restaurare la statua – ha concluso il sindaco -. Mi auguro che sia possibile recuperarla, sarebbe un segnale bellissimo. È vero che ci sono degli schifosi, ma è vero anche che la maggior parte di Ercolano ha un cuore grande”.