Ha appena 19 anni l’ultimo giovane finito in manette per spaccio: si tratta di Vincenzo Borriello. Durante una delle ordinarie attività di controllo, i carabinieri della tenenza di Ercolano lo hanno notato in un atteggiamento inequivocabile mentre cedeva a tre giovani del posto delle dosi di hashish. Sottoposto, poi, a perquisizione personale, gli investigatori gli hanno trovato addosso 20 grammi di ‘fumo’ e un coltello che gli serviva per ‘spezzare’ le dosi di hashish. Nelle sue tasche c’erano anche 70 euro, presumibilmente accumulati proprio con la vendita di droga. Il 19enne di corso Cavour è stato quindi rinchiuso nel carcere di Poggioreale, mentre i tre acquirenti sono stati segnalati alla Prefettura.