Spacca il vetro di un bar perché gli negano dieci euro. Raid violento a Ercolano.

I carabinieri della tenenza di Ercolano hanno denunciato per tentata estorsione un 35enne del posto, già noto alle forze dell'ordine. Ha chiesto 10 euro al titolare di un bar e ad uno dei dipendenti.

Quando ha incassato un secco “no” è passato alle minacce e poi ha spaccato il vetro della porta di ingresso. L’uomo è stato rintracciato, identificato e denunciato dai militari.

Le parole del sindaco Buonajuto. “A nome dell’amministrazione comunale e della comunità di Ercolano, rivolgo un sentito ringraziamento all’Arma dei Carabinieri non solo per l’operazione di questa mattina che ha portato all’identificazione e alla denuncia di un 35enne che ha tentato di estorcere denaro ad un barista, ma soprattutto per l’attività quotidiana di controllo del territorio che ha come unico obiettivo la nostra sicurezza”- è quanto dichiara in una nota Ciro Buonajuto, Sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale dell’Anci con delega alla sicurezza e alla legalità.

"Un atto che può sembrare di poco conto, ma che dimostra come il rapporto di fiducia tra i commercianti, le istituzioni e le forze dell’ordine resiste e che il modello Ercolano funziona. In città continuiamo sempre a prestare la massima attenzione ad un fenomeno ridimensionato drasticamente nei numeri, ma ancora vivo e pronto ad inserirsi nei contesti più deboli ed indifesi” – conclude il primo cittadino.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"