Scenderanno in strada bara alla spalla gli avvocati  dall’associazione forense “Porzio” per manifestare contro  la chiusura del giudice di pace di Portici. La manifestazione di protesta si terrà il prossimo 13 novembre. I legali sfileranno, da corso Resina fino alle porte di Palazzo Reale, per protestare contro l’addio definitivo al santuario della legalità di corso Garibaldi.   

L' amministrazione comunale di Ercolano - che firmò il patto salva giudice con l'amministrazione di Portici – ma non è stato in grado di fornire - tra defezioni e relazioni negative nei confronti dei lavoratori - tre dipendenti agli uffici del giudice di pace. Nei mesi scorsi il nuovo patto per salvare in extremis gli uffici, cancellato però dall’assegnazione di altri dipendenti che  hanno detto «no» al trasloco.

Il Comune di Ercolano, infatti, non è stato in grado – come da accordi – di garantire alla struttura i 3 dipendenti che avrebbero dovuto svolgere mansioni all’interno degli uffici per tenere aperto il giudice di Pace.