Svelata a Pietrarsa la quarta edizione di Eruzioni del Gusto. Pubblicate le informazioni che anticipano l’importante evento dell’Associazione Culturale “Oro nero” del presidente Carmine Maione, in programma dal 7 al 10 ottobre prossimo nella grande area del Museo ferroviario dove nel 1839 nasceva la prima ferrovia d’Italia.

La manifestazione che promuove lo scambio culturale tra i popoli per lo sviluppo economico pacifico  nel campo della Enogastronomia, Cultura e Turismo, Cibo e i grandi vini delle terre vulcaniche e delle aree Marine Vulcaniche, e non solo, del nostro Paese diventerà per qualche giorno così il Villaggio Universale delle Terre Vulcaniche come luogo di incontro dei Popoli e della loro Cultura e promuoverà lo scambio culturale tra i popoli e per lo sviluppo economico e pacifico.

Saranno presentate le possibilità del proprio enoturismo  nei territori  dall’Irpinia al Sannio, dal Cilento-Costa d’Amalfi passando per Terra di Lavoro fino a Napoli e nelle aree vesuviane attivando quella che si definisce Borsa Internazionale dell’Enoturismo.  I prodotti dei territori Campani con la loro unicità delle produzioni vitivinicole sono stati già ospitati in questi giorni al Vinitaly di Verona nel  salone internazionale del vino e dei distillati, nel padiglione ‘Piazza Campania’ allestito  dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania e  Unioncamere  per  presentare  le numerose aziende vitivinicole.

La sfida per l’anno 2022 è rappresentata proprio  dallo sviluppo del turismo legato al vino, attraverso itinerari programmati tra i vigneti e le  cantine delle cinque province campane. Nei giorni di presentazione dell’evento si intercetteranno  i flussi turistici interessati al settore enoturistico della Campania, con percorsi guidati, degustazioni e lezioni  sulle diversità dei vini di cui è ricco il territorio, partendo dalla zona vulcanica del Vesuvio.

Eruzioni del Gusto  dunque  si sta affermando negli anni come una delle più importanti vetrine internazionali del turismo enogastronomico in  un viaggio che attraversa l’Italia dal Trentino Alto Adige all’Etna fino agli assolati vigneti di Pantelleria, tra degustazioni, masterclass  e con la partecipazione delle più importanti aziende vitivinicole. La IV edizione di Eruzioni del Gusto, vedrà tra gli stand dei padiglioni espositivi la Campania grande protagonista con i vini delle terre vulcaniche dal Vesuvio ai Campi Flegrei, dalle isole del Golfo tra le  quali Procida Capitale della Cultura alle aree interne e quelle costiere.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"