E’ stato condannato a sette anni e sei mesi di carcere Nicola Cosentino, ex deputato Pdl ed ex sottosegretario del governo Berlusconi.

La corte del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dopo le indagini state condotte dai pm Antonello Ardituro e Francesco Curcio  ha sentenziato in primo grado le condanne per Nick ò mericano ed i fratelli Giovanni e Antonio, nell’ambito del provesso "Carburanti" in cui l’ex deputato era imputato per estorsione e illecita concorrenza con l'aggravante mafiosa.

Condannati  rispettivamente a 9 anni e 6 mesi e 5 anni e 4 mesi anche a carico i  Giovanni e Antonio Cosentino. L'accusa è stata rappresentata a dibattimento dai pm Fabrizio Vanorio e Sandro D'Alessio. Prescritto il reato contestato all'ex prefetto di Caserta ed ex deputato Pdl, Maria Elena Stasi