Evade dai domiciliari a Ercolano per andare a Reggio Calabria a incendiare l’auto con dentro la sua ex moglie.

E’ caccia aperta a Ciro Russo, 42 anni, che questa mattina si è reso protagonista della follia avvenuta all’esterno di un liceo in via Frangipane.

La polizia ha reso noto l’identikit del fuggitivo alto 1,88 cm con occhi marroni, che si è allontanato dal luogo dell’incendio con una Hyundai i30 di colore grigio scuro targata FF685FW.

Al momento la vittima ha riportato lesioni importanti su tutto il corpo ed è in gravi condizioni.

IL MESSAGGIO DI BUONAJUTO. Subito è giunto anche il messaggio di Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano, che ha espresso il suo pensiero con un post sul suo profilo Facebook. “Ho appreso in questi minuti del tragico episodio avvenuto a Reggio Calabria in cui è stata incendiata un’automobile con una donna al suo interno e sembra che il responsabile di questa vicenda sia un cittadino ercolanese. 
Si tratta di un gesto bestiale, spero che le forze dell’ordine possano nel più breve tempo assicurarlo alla giustizia. Alla donna va la più sentita solidarietà e l’augurio di riprendersi dai gravi traumi riportati”.

vai alle foto