Un'altra operazione delle forze dell'ordine contro i falsi invalidi. Questa mattina i carabinieri di Napoli stanno eseguendo una ordinanza contro trenta persone indagate per truffa ai danni di ente pubblico, contraffazione di certificazioni mediche, falsità ideologica da parte di pubblico ufficiale in atto pubblico.

Nel corso delle indagini alcuni dei soggetti destinatari dell'ordinanza sono stati ripresi dalle telecamere nascoste mentre svolgevano attività lavorative in esercizi commerciali incompatibili con le patologie certificate.

Contestualmente i carabinieri stanno dando esecuzione anche ad un decreto di sequestro preventivo per equivalente di beni mobili e immobili, facenti capo agli indagati, per un importo pari a 2.420.000 euro, corrispondente alla somma delle pensioni di invalidità ricevute indebitamente.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai al video