Non è più in pericolo di vita Castrese D'Alterio, uno dei 4 giovani colpiti nell'agguato scattato la notte tra sabato e domenica scorsi davanti a un bar di Qualiano. Michele Di Palma, l'altro ferito grave, è invece in coma farmacologico e rischia ancora la vita. Stanno invece meglio Bernando Falco (che è stato dimesso dopo essere stato medicato) e Nicola Di Palma (rimasto in osservazione dopo essere stato operato).

A sparare è stato Marco Bevilacqua, il 37enne preso dai carabinieri poche ore dopo l'agguato, ora in attesa dell'udienza di convalida: è accusato di tentato omicidio plurimo


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"