Non solo successi in campo senior per la Fiamma Torrese. Il sodalizio di Giovanni Longobardi sta lavorando in maniera certosina anche in campo giovanile e i risultati sono già notevole. “E’ un progetto che abbiamo iniziato cinque anni fa –ha dichiarato il massimo dirigente oplontino- Abbiamo deciso di puntare sulle atlete nate dal 99 in poi e i frutti del nostro impegno sono già evidenti”.

Infatti già dall’anno scorso tutte le squadre della Fiamma, sia maschili che femminili, sono arrivate alle fase regionali in tutte le categorie.  Senza dimenticare che due atlete hanno partecipato al prestigioso Trofeo dei Tre Mari. Inoltre Carla Vizzato, Rosalia Perna e Mariachiara Ricciardi sono state convocate più volte dalla selezione regionale.

Come detto anche in campo maschile i risultati stanno arrivando, grazie anche alla dedizione di un tecnico preparato e competente come Roberto Catalano.

L’ultima soddisfazione del 2014 per la Fiamma sarà la partecipazione con l’under 16, guidata da coach Adelaide Salerno e dallo stesso Catalano, al Torneo Nazionale di Bastia Umbra dal 27 al 29. “Sarà l’occasione giusta per confrontarci con altre realtà – ha concluso il presidente Longobardi-  Solo giocando contro le squadre più forti capiremo in cosa dovremo migliorare”.

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"