Ha violato la quarantena nonostante sua figlia fosse positiva al covid. Per questo motivo G.C., un 38enne di Torre Annunziata, è stato denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità in materia covid.

Ieri mattina gli agenti, nel corso di un servizio di controllo, nel transitare lungo corso Vittorio Emanuele III a Torre Annunziata, hanno notato due uomini discutere animatamente. Uno di loro ha raccontato che la lite era nata poiché l’altro, nonostante la figlia fosse positiva al Covid-19, era uscito di casa violando l’isolamento fiduciario.

La scoperta è stata fatta nel corso di un servizio di controllo ad “alto impatto”, concentratosi nelle zone di via Roma, via Pastore, via D’Angiò e piazza Imbriani. Nel corso dell’attività sono state identificate 83 persone, di cui 21 con precedenti di polizia, controllati 51 veicoli e contestata una violazione del Codice della Strada per divieto di sosta nello spazio riservato ai veicoli delle forze di polizia.

(foto: repertorio)