Un altro passo in avanti verso la bonifica del fiume Sarno. E’ stata convocata per marzo una conferenza di servizi per l’approvazione del progetto esecutivo, del valore di 1,5 milioni di euro per la rifunzionalizzazione del Canale Conte Sarno.

Un’opera che interesserà i comuni di Pompei, Torre Annunziata, Scafati, Sarno, Boscoreale, Poggiomarino, Terzigno, San Giuseppe Vesuviano e Palma Campania. La prima parte dell’intervento consisterà nel liberare il tracciato del canale esistente dalla vegetazione cespugliosa ed arborea nei tratti non percorribili del canale stesso, permettendo di definirne con precisione lo stato dei luoghi non solo dal punto di vista ambientale ma anche quello degli sversamenti e interramenti all’interno dei manufatti realizzati. È prevista, inoltre, la realizzazione di nuovi accessi al canale con chiusini e, infine, un rilievo altimetrico di precisione per equilibrare i dislivelli del terreno e permettere un agevole flusso idraulico.

Sono stati acquisiti recentemente i pareri positivi della Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per le Province di Napoli, Salerno e Avellino e del Parco Archeologico di Pompei. Prossimo step, la conferenza di servizi fissata per i primi di marzo negli uffici della Giunta Regionale della Campania a Palazzo Santa Lucia (Napoli). Il via libera ai lavori è sempre più vicino.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"