Lo ha fatto per vendetta. Dopo una relazione durata quattro anni, caratterizzati da minacce e ricatti, alla fine del rapporto ha deciso di umiliare la ex, una 16enne, diffondendo sui social per vendetta le sue foto intime che ha anche spedito direttamente al nuovo partner della vittima.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni di Caserta, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale per i Minorenni di Napoli, ha messo in comunità un 17enne accusato di stalking e revenge porn.

Dopo avere subito impressionanti vessazioni la 16enne, ormai allo stremo, ha deciso di denunciare tutto alle forze dell'ordine che nei giorni scorsi hanno notificato il provvedimento cautelare al 17enne.