Fuga di immigrati dal centro di accoglienza Villa Angela a Terzigno.

Panico in città. Un corteo di persone è sceso dal centro di accoglienza di via Zabatta, in protesta arrivando fino alla vicina Boscotrecase.

Secondo una prima ricostruzione, due persone che soggiornano nella struttura sarebbero risultate positive al virus ma hanno rifiutato l’obbligo di sottoporsi a quarantena fiduciaria. Di qui la decisione di una ventina di persone di protestare in strada contro questa decisione.

Il titolare della struttura ha immediatamente allertato le forze dell’ordine: sul posto volanti di polizia, carabinieri, forestale e municipale per cercare di riportare la calma. Sono stati proprio i carabinieri a riprendere le persone presenti in strada e a riportarli nel centro di accoglienza.

Dopo circa un’ora la situazione è ritornata alla calma. Il titolare della struttura ora è al commissariato di Polizia di Torre Annunziata per ricostruire quanto accaduto questa mattina.

(foto: dal web)