“Fuggono e ci chiedono come fare la sanità”. Durissimo il commento di Maria De Martino, responsabile Regionale del Dipartimento Legalità Sicurezza e Immigrazione di Fratelli d’Italia, dopo la fuga di alcuni migranti positivi al Covid da Villa Angela a Terzigno.

L’esponente boschese del Partito di Giorgia Meloni ha avuto parole di ammonimento per quanto accaduto lo scorso lunedì. “La situazione è davvero fuori controllo. Sembrerebbe che l’Asl competente si sia arresa all’immunità di gregge alla voglia di fuga degli immigrati esasperati, forse, dai troppi tamponi e controlli a cui devono essere sottoposti. Sono senza parole. Ormai il virus è libero di uscire”.

“Poi ha aggiunto. Non esiste che vengono qui, chiedono ospitalità e ci spiegano come fare la sanità dopo che fuggono da Paesi dove non esiste nemmeno la sanità. Ma dove siamo finiti? Dove sono finiti i sindaci per chiedere spiegazioni e impugnare eventuali atti? Hanno il diritto di tutelare la salute dei loro cittadini ed evitare che questi migranti vadano in giro liberamente.

Mi chiedo anche che fine ha fatto lo sceriffo De Luca e come intende risolvere questo problema non sono di Terzigno perché casi simili si stanno verificando anche in altri centri di accoglienza come quello di Arzano.

Mi chiedo come un Governo possa mortificarci con decreti che distruggono la nostra economia e la nostra libertà in nome di una sicurezza sanitaria e poi permette a chi è ospite in casa nostra di violare le regole e uscire tranquillamente vanificando i sacrifici degli Italiani”.

Infine la De Martino ha parlato degli impegni che prenderà nelle prossime ore. “Come responsabile del Dipartimento Legalità Sicurezza e Immigrazione di Fratelli d'italia farò la mia parte nel chiedere chiarimenti agli organi competenti con la speranza che anche i Sindaci dei Comuni confinanti con Terzigno facciano quanto è di loro competenza in quanto il problema va ben oltre il centro di accoglienza. Basta chiacchiere e tempo di azioni concrete”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

la situazione

la preoccupazione

il caso