E' diventato virale nelle ultime ore, su social, siti e chat dei tifosi del Napoli, lo striscione esposto a Verona e firmato 'Curva Sud'. Ci sono le bandiere di Russia e Ucraina e poi una serie di numeri che rappresentano le coordinate di Napoli, quasi una sorta di indicazione a 'colpire' la città mentre infuria la guerra.

Numerosi i commenti, tra questi quello dello scrittore Maurizio De Giovanni, che su suo profilo facebook sottolinea: "il raffinato, intelligente e geografico striscione della curva veronese, che dà ai missili russo ucraini la corretta localizzazione dell'obiettivo. Per chi non lo sapesse, sono le coordinate della mia città. Sempre ammirevolmente pronti a cogliere elementi di stretta attualità per rinnovare la propria profonda idiozia razzista".

"Solo per farci capire - conclude De Giovanni - con un plastico esempio a che punto può arrivare l'imbecillità (sub) umana, e come, in un cervello troppo angusto possano mescolarsi cose molto serie e fesserie". Lo striscione è apparso nei pressi dello stadio Bentegodi di Verona dove oggi alle 15 la squadra di Tudor ospita il Napoli di Spalletti.

Lo striscione è stato esposto la notte scorsa all'esterno dello stadio di Verona, in uno dei parcheggi messi a disposizione degli ospiti. Sono in corso accertamenti sull'accaduto. La società scaligera al momento non ha commentato l'episodio.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"