Hanno dichiarato di essere poveri, ma non lo erano. L’obiettivo era quello di intascare il reddito di cittadinanza.

I carabinieri hanno denunciato per truffa ai danni dello Stato e false attestazioni due persone. Si tratta di una 50enne di Poggiomarino, già nota alle forze dell'ordine e un 38enne originario del Marocco ma residente nella stessa cittadina. UI due hanno falsamente attestato la propria condizione di indigenza economica con l'obiettivo di percepire il reddito di cittadinanza.

La denuncia è frutto di un costante monitoraggio effettuato dal comando provinciale di Napoli sulla legale percezione del reddito di cittadinanza.