Dosi di vaccino ai furbetti anche a Torre Annunziata. A lanciare l’accusa è Ciro Alfieri, consigliere comunale di opposizione.

Il presidente della Commissione Trasparenza ha avanzato un’interrogazione urgente a causa di questa situazione. “Anche nel nostro comune, così come in altri parti d’Italia, si è scelto di destinare dosi vaccinali a persone giovani e sane a discapito di persone anziane, disabili gravi e fragili, destinatari prioritari del vaccino”.

Alfieri ha così chiesto dei chiarimenti alla prima adunanza consiliare utile. “C’è bisogno di capire se è vero che alcuni dipendenti dell’Ente sono stati inseriti sulla piattaforma regionale, consentendo agli stessi di essere anticipatamente vaccinati. E se tra essi ci siano anche dipendenti appartenenti a società o cooperative private e anche dirigenti e amministratori del comune”.