Quindici tonnellate di caglio per la produzione di mozzarella, rubate da un autotreno fermo su un'area di servizio dell'autostrada A1, sono state recuperate dalla polizia stradale che ha denunciato all'autorità giudiziaria due persone, in concorso, per i reati di furto e ricettazione.

La vicenda ha avuto inizio quando il proprietario di una nota ditta di autotrasporto lunedì ha presentato lunedì, presso la Polizia di Stato una denuncia di furto di un intero carico di formaggio. Attivate immediatamente le indagini da parte della Squadra di Polizia Giudiziaria compartimentale e della Sottosezione di Napoli Nord e, attraverso l'analisi delle immagini degli impianti di video sorveglianza, sono riusciti dapprima ad individuare i veicoli con i quali era stato trasferito il carico e poi a ricostruirne gli spostamenti, fino ad identificare i luoghi in cui era stata consegnata. Infatti, il caglio era stato depositato presso alcuni caseifici del Casertano. Prima che fossero reimmesse nel mercato, le circa 15 tonnellate di carico, sono state poste sotto sequestro. Le successive indagini, compiute in meno di 48 ore, hanno consentito di individuare i due presunti responsabili.

Il carico, dal valore stimato in oltre 100.000 euro, è attualmente custodito in idonee celle frigo che ne preserveranno la genuinità, fino al rientro in possesso da parte del legittimo proprietario.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"