Era la gara più difficile contro l'Ares Cerignola per la Givova Fiamma Torrese, i commenti prima del match da parte degli addetti ai lavori erano improntati al massimo rispetto per la prima in classifica. Si discuteva sulla forza delle atlete pugliesi, magnificandone le doti ma avendo ben presente la forza delle Torresi. Poi s'è cominciato a giocare, l'Ares ha preso subito possesso della gara cominciando a mettere a segno bei punti, ma qualcosa era nell'aria., Sul 14 a 10 ecco l'evoluzione, un bombardamento da parte delle blues e s'è ribaltato il risultato arrivando sul 18 a 14 e da lì è stato un crescendo.

Non è stata una gara facile, ma una bella sfida tra un gruppo coeso, affiatato e tendente a dare il meglio su ogni palla. Erano tutte giganti senza far nomi per non intaccare nessuna, ma sembravano un solo blocco pronto ad intervenire e così si è arrivati al solito risultato il 3 set a 0. Non so quanti credessero in ciò ma è stato così, un grido di vittoria che ha dato la giusta carica all'ambiente in attesa del Messina ovvero dei play off.