Altri due casi di coronavirus a Gragnano.

Lo ha comunicato il comune alle falde dei Monti Lattari. I due pazienti sono in buone condizioni, asintomatici e ora sono in isolamento domiciliare.

Si alleggerisce, nonostante gli ultimi casi, il bollettino relativo all’emergenza coronavirus in città. Al netto dei due nuovi casi di contagio, infatti, si registrano 11 guarigioni relative ai numerosi contagi registrati tra il 15 e il 21 agosto.

Altra buona notizia riguarda il bar di via Tommaso Sorrentino, il cui titolare era risultato positivo al virus. Chiuso autonomamente in via precauzionale, potrà riapre in tutta sicurezza.

“Ricordo ancora una volta ai cittadini di attenersi scrupolosamente alle regole di profilassi sanitaria impartite durante il periodo di emergenza e a rispettare il distanziamento sociale e l'uso della mascherina, anche all'aperto e fino al 13 settembre, salvo diverso termine in funzione dell'evoluzione della situazione epidemiologica – ha spiegato il sindaco Paolo Cimmino -. Confido nel senso civico di responsabilità e cooperazione della cittadinanza tutta per superare anche questo particolare momento che la nostra collettività sta vivendo”.