Senso unico di via Ogliaro: i residenti scrivono al sindaco di Gragnano Paolo Cimmino.

Un coro di proteste da parte dei residenti della strada tra le zone nevralgiche di Gragnano e Varano. Traffico in tilt negli orari di entrata e uscita dalle scuole, con i cittadini bloccati nel traffico.

“Alla luce della circolazione a senso unico di Via Ogliaro – si legge in uno dei gruppi facebook cittadini - istituita a seguito di ordinanza sindacale, visti i disagi ed il traffico che comporta in special modo durante le ore mattutine e pomeridiane, in concomitanza con l'apertura e chiusura delle scuole ‘Fucini’ ed ‘Ungaretti’, si richiede la riapertura a doppio senso della suddetta via”.

Diverse le difficoltà incontrate dai residenti, spesso intrappolati nel traffico pur di raggiungere casa, viste le numerose scuole nelle vicinanze. Il senso unico a Via Ogliaro fu istituito quasi un anno fa quando, a seguito di un incidente stradale, perse la vita un anziano 83enne. “Da quando è stato istituito il senso unico questa strada è diventata una pista di lancio, ancora più pericolosa. Sarebbe stato più opportuno installare dei dissuasori, ma nessuno ci ascolta”.